Home

  Monday 25 May 2020
“Il bene comune deve venire prima degli interessi particolari”

C.S. n. 24

Comunicato stampa, Cuneo, 17/03/2016

con preghiera di cortese pubblicazione e/o diffusione


“Il bene comune deve venire prima degli interessi particolari”

Il commento del presidente di Confindustria Cuneo Franco Biraghi alla scelta dell’Anas


Il presidente di Confindustria Cuneo, Franco Biraghi, ritorna sulla dibattuta questione della chiusura prolungata del tunnel del Tenda in tre periodi compresi tra il 18 aprile ed il 26 maggio, programmata dall’Anas in modo da permettere all’impresa costruttrice di predisporre più velocemente i by-pass di collegamento tra la vecchia e la nuova galleria e consentire così il recupero di parte del ritardo accumulato finora.

"Prendiamo atto della nuova proposta dell'Anas e la accettiamo, consapevoli che il bene comune deve venire prima degli interessi particolari. Siamo rammaricati che il nuovo calendario di chiusure arrechi un danno maggiore alle imprese e agli autotrasportatori, in quanto prevede più giorni lavorativi rispetto al precedente. Vigileremo comunque severamente sui tempi dei lavori come abbiamo fatto fin dall'inizio, perché il sacrificio che il territorio compie sia ripagato equamente da Anas e dall'impresa che esegue gli scavi. Quanto al metodo con cui i commercianti hanno gestito questo tavolo, ci permettiamo di sollevare parecchie perplessità, che abbiamo già riferito alla Prefettura".


CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 - Cuneo - Tel. 0171 455.455 - Fax. 0171 697.544 - E-mail: uic@uicuneo.it- PEC: uicuneo@pecstudio.it|   Disclaimer   |   Privacy   |   ©2008