Home

  Friday 05 June 2020
Attesi oltre 300 bambini alle premiazioni del “Banco della Meccanica”

C.S. n. 25

Comunicato stampa, Cuneo, 24/05/2017

con preghiera di cortese pubblicazione e/o diffusione


Attesi oltre 300 bambini alle premiazioni del “Banco della Meccanica”

Giovedì 25 maggio alle ore 10 a Savigliano si conclude l’edizione 2017 del “Banco della Meccanica”, progetto della Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo


Giovedì 25 maggio alle ore 10, presso l’Ala polifunzionale di piazza del Popolo a Savigliano, si svolgeranno le premiazioni della terza edizione del “Banco della Meccanica”, il progetto formativo ideato dalla Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo. L’iniziativa, rivolta ai bambini delle classi quinte della scuola primaria della Provincia di Cuneo, è stata realizzata con il sostegno della Camera di Commercio di Cuneo e la collaborazione di Annibale Viterie Spa (Racconigi), Banca Alpi Marittime Spa (Carrù), Bottero Spa (Cuneo), Castim 2000 Srl (Vezza d’Alba), Ferrero Spa (Alba), Informatica System Srl (Cuneo), Lurisia Acque Minerali Srl (Lurisia) e Studio Leonardo Srl (Centallo)
.
“Con la terza edizione di quest’anno il progetto pilota partito sperimentalmente nel 2015 si consolida e conferma l’importanza del suo obiettivo originario – spiega Domenico Annibale, in rappresentanza della Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo, - che resta quello di stimolare l’innata predisposizione dei bambini a comprendere il funzionamento delle cose e favorire in loro il desiderio di costruire e creare. Il ‘Banco della Meccanica’, inoltre, permette ai protagonisti di sviluppare competenze di team working dove il lavoro di ciascuno contribuisce al successo del lavoro di tutti.”
Hanno aderito al progetto le scuole di Branzola (Villanova Mondovì), Caraglio, Envie, Festiona (Frazione di Demonte), Frabosa Sottana, Mondovì Carassone, Niella Tanaro, Peveragno, Racconigi, Robilante, Scarnafigi, Valdieri e Verzuolo.
I partecipanti avevano a disposizione un kit, fornito da Confindustria Cuneo, con il quale hanno costruito, dividendosi in piccoli gruppi, un manufatto con parti in movimento. In ogni gruppo, ogni bambino ha assunto un ruolo preciso, che è stato oggetto di valutazione: disegnatore tecnico, estensore del diario di bordo, costruttore, e pubblicitario.
La Giuria che esaminerà e valuterà i lavori è composta da Maurizio Giraudo (direttore provinciale del Cnos-Fap), Mario Milanesio (insegnante dell’Itis “Vallauri” di Fossano), Ingrid Brizio (Direttore Afp – Azienda di Formazione Professionale di Dronero), Silvia Merlo (Amministratore Delegato Merlo Spa di Cervasca) e Nicoletta Trucco (Socio Amministratore Torrefazione Caffè Excelsior Srl di Busca).


CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 - Cuneo - Tel. 0171 455.455 - Fax. 0171 697.544 - E-mail: uic@uicuneo.it- PEC: uicuneo@pecstudio.it|   Disclaimer   |   Privacy   |   ©2008