Home

  Friday 29 May 2020
Premi di Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico nel segno dell’Industria

C.S. n. 75

Comunicato stampa, Cuneo, 09/12/2015

con preghiera di cortese pubblicazione e/o diffusione


Premi di Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico nel segno dell’Industria

Gianni Martini è “Cuneese nel mondo”, Adriano Conti e Paolo Palmieri “Sigillo d’Oro”


L’industria si conferma grande protagonista della 63a Premiazione Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico, svoltasi ieri mattina presso l’Ala polifunzionale di piazza del Popolo di Savigliano. Il premio speciale “Cuneese nel mondo”, infatti, quest’anno è stato assegnato a Gianni Martini di Casa Sant’Orsola Fratelli Martini Secondo Luigi Spa di Cossano Belbo, mentre il primo “Sigillo d’Oro” è andato a Adriano Conti e Paolo Palmieri di Artesina Spa. Tra le aziende premiate per i 35 anni di anzianità anche la Co.Me.T. Sas di Sergio Barbero di Roddi e la Pastura Costruzioni geom. Eros Pastura Snc di Carlo Pastura di Neive.
“Sono orgoglioso che l’industria continui a riscuotere apprezzamenti da parte degli altri comparti economici - ha commentato il presidente di Confindustria Cuneo, Franco Biraghi -, segnale eloquente di come il settore industriale sia un esempio trainante per tutta l’economia provinciale. Già l’anno scorso, infatti, il premio speciale ‘Cuneese nel mondo’ era andato alla famiglia Merlo, mentre io stesso ero stato insignito con il ‘Sigillo d’Oro’. A nome di Confindustria Cuneo e personalmente voglio congratularmi con gli industriali premiati ma anche con tutti gli imprenditori che ogni giorno lavorano per tenere alto il nome della nostra provincia”.


La consegna dei premi e riconoscimenti a operatori economici che, con l’esempio di una vita dedicata al lavoro, hanno contribuito validamente e proficuamente al progresso civile, economico e sociale della nostra provincia è stata organizzata dalla Camera di Commercio di Cuneo e ha visto la premiazione con diplomi e medaglie di 167 riconoscimenti. Alla cerimonia è intervenuto, tra le altre autorità, anche il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino che ha sottolineato come il valore del lavoro faccia parte del Dna degli abitanti della Granda e contribuisca a mantenere coesa l’intera comunità, che non a caso sta facendo da traino al resto del Piemonte.
CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 - Cuneo - Tel. 0171 455.455 - Fax. 0171 697.544 - E-mail: uic@uicuneo.it- PEC: uicuneo@pecstudio.it|   Disclaimer   |   Privacy   |   ©2008