Home

  Friday 29 May 2020
Quattro aziende della Piccola Industria di Cuneo protagoniste del PMI DAY

C.S. n. 52

Comunicato stampa, Cuneo, 18/11/2017

con preghiera di cortese pubblicazione e/o diffusione


Quattro aziende della Piccola Industria di Cuneo protagoniste del PMI DAY

Albasolar Srl di Alba, Nicole Fashion Group Spa di Centallo, Tipolito Martini Snc di Borgo San Dalmazzo e Valgrana Spa di Scarnafigi hanno aperto le loro porte alle scuole


C’erano anche 4 aziende cuneesi tra le 1.000 imprese italiane che ieri - venerdì 17 novembre, ndr - hanno preso parte per la prima volta al PMI DAY 2017, l’ottava edizione della Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese organizzata da Piccola Industria Confindustria, che ha coinvolto oltre 41mila studenti in tutta Italia. Albasolar Srl di Alba, Nicole Fashion Group Spa di Centallo, Tipolito Martini Snc di Borgo San Dalmazzo e Valgrana Spa di Scarnafigi, hanno aperto per qualche ora le loro porte ad alcune classi delle scuole medie e superiori della provincia di Cuneo, accompagnando allievi e insegnanti in una visita guidata personalizzata alle loro imprese. Nel corso degli incontri gli imprenditori, oltre a spiegare l’attività svolta nelle loro aziende, hanno anche avuto modo di promuovere la cultura d’impresa soffermando l’attenzione degli studenti sul tema della lotta alla contraffazione e sulla valorizzazione del made in Italy, focus dell’ottava edizione del PMI DAY. L’iniziativa, coordinata dal vice presidente di Piccola Industria Confindustria, Stefano Zapponini, era inserita nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa organizzata da Confindustria e nella Settimana Europea delle PMI promossa dalla Commissione UE.

“C’è molta soddisfazione nell’aver realizzato, per la prima volta in provincia di Cuneo, questa iniziativa - afferma Alberto Biraghi, presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Cuneo e amministratore delegato della Valgrana Spa -. La Piccola Industria ha salde radici nel Cuneese, il cui tessuto imprenditoriale, in ogni categoria, è per la gran parte composto proprio da piccole e medie realtà. Abbiamo accolto con favore l’idea di aprire le porte delle nostre aziende alle scuole e agli studenti per far capire loro l’importanza delle Pmi, realtà che generano lavoro e creano sviluppo e benessere. Nella speranza che l’evento sia stato accolto favorevolmente dall’opinione pubblica, il prossimo anno contiamo di raddoppiare le aziende partecipanti. L’obiettivo è quello di rendere il Pmi Day un appuntamento fisso anche nella Granda”.

“Abbiamo aderito all’iniziativa in primo luogo perché crediamo che sia fondamentale far comprendere ai ragazzi e agli insegnanti quanto sia importante la scuola per la formazione e la specializzazione - commenta Massimo Marengo, amministratore delegato di Albasolar Srl -. Oggi più che mai il mondo del lavoro richiede figure altamente specializzate e quanto più la scuola riesce a preparare e specializzare bene gli studenti, tanto maggiori saranno le possibilità di trovare lavoro una volta concluso il percorso scolastico. In secondo luogo l’iniziativa è stata utile per far toccare con mano come senza innovazione le imprese presto o tardi resteranno tagliate fuori dal mercato. Occorre investire continuamente in ricerca e utilizzare nuove tecnologie, provando a immaginare il funzionamento del mondo del domani, ma per poterlo fare le imprese hanno bisogno di tecnici preparati, aggiornati e competenti. La scuola ha una grande responsabilità e una grande opportunità da cogliere”.

“Siamo molto contenti di aver aderito a questa iniziativa perché da sempre crediamo che mondo della scuola e mondo del lavoro debbano collaborare il più possibile - continua Alessandra Rinaudo, vice presidente e direttore creativo di Nicole Fashion Group Spa di Centallo -. Per noi far entrare gli studenti in azienda è una sana abitudine che ci portiamo dietro da sempre, come testimoniano gli stage che facciamo periodicamente curando in particolar modo il rapporto tra tutor e studente, affinché porti più frutto possibile. Credo che puntare sui ragazzi sia un modo per dare un contributo al miglioramento della società e del mondo del lavoro: non dimentichiamo che gli studenti sono il nostro presente e il nostro futuro. Penso che non solo le aziende, ma tutti siano chiamati ad investire sulle giovani generazioni, non per farsi pubblicità, ma come forma di servizio aperto alla crescita comune”.

“Il PMI DAY è stata un’ottima occasione per gli studenti per passare una giornata a contatto con il lavoro in azienda, l’impegno e il talento dei lavoratori e degli imprenditori: le scuole e il mondo del lavoro devono essere sempre più a stretto contatto - aggiunge Veronica Petrelli, commerciale di Tipolito Martini Snc -. La nostra attività incuriosisce sempre molto i ragazzi in quanto possono vedere l’evoluzione del prodotto che nasce da un’idea grafica e viene materialmente realizzato con macchinari all’avanguardia nel settore della stampa, del packaging e della legatoria. Queste iniziative trovano sempre l’appoggio dell’azienda, perché poter aprire le nostre porte ai giovani è un modo per far sì che possano appassionarsi e perché no, un giorno, poter collaborare con noi”.

CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 - Cuneo - Tel. 0171 455.455 - Fax. 0171 697.544 - E-mail: uic@uicuneo.it- PEC: uicuneo@pecstudio.it|   Disclaimer   |   Privacy   |   ©2008